Non hai un account? Registrati
Simulatori
Lisgo/GTRItalia - Misano
Scritto il 20/05/2012 da ayrton4_94 alle 12:59






Nuovo appuntamento per il campionato Lisgo/GTRItalia che si avvia verso la conclusione.

Il circus delle GT si sposta a Misano. Pista rinnovata negli anni, che alterna punti molto tecnici e veloci, ad altri misti e stretti. Difficile trovare l'assetto ottimale per il mezzo. In questi casi il pilota conta tantissimo.

I piloti che hanno partecipato sono stati Nicola Muzii, Matteo Zanella, Matteo Santini.
Piccinini ha dovuto saltare l'evento per la rottura del semiasse nella seconda giornata di prove, mentre Mattioli è stato tradito dal cambio della sua auto alla staccata del tramonto impedendogli di prendere parte alla gara.

In qualifica i nostri brillano nel server B. Muzii secondo, Zanella terzo e anche Santini a ridosso dei primi. La voglia di far bene ed onorare l'impegno è altissima, e la pista piace particolarmente ai nostri portacolori.

Muzii parte bene, mantenendo la seconda posizione. Imprime un forcing senza fine su Maresca, che però da buon sardo non molla una virgola inducendo all'errore il nostro pilota siciliano. Nicola perde delle posizioni ma non si da per vinto, recuperando il gap dai 4 di testa.
Pit da manuale che gli consente di guadagnare la testa. Da qui la gara sembra in discesa ma non è cosi. Alcuni piloti non cambiano gomme e questo complica il piano del nostro talentuoso Muzii. Lui però non si scompone, e giro dopo giro passa gli avversari regalandosi una strepitosa vittoria.

Zanella parte bene e tiene testa a tutto il gruppetto di testa che nonostante si parli del server B è prestigioso. Oltre i nostri troviamo Legnaro e soprattutto Prosperi(campione in carica). Matteo ha un ottimo passo e all'uscita del primo pit è secondo. Durante questo stint guadagna sul terzo e questo lo mette al riparo da brutte sorprese.
Ma la troppa tranquillità gli gioca un brutto scherzo, perdendo il controllo della sua auto alla prima chicane.
Riparte con ancora più determinazione, e nonostante un secondo pit cosi cosi, conserva la seconda posizione, cercata da tempo ma si sà che perseverare paga sempre!

Santini arriva giusto in tempo per la gara. La scarsa conoscenza del mezzo e della pista gli consigliano una gara prudente. Ma si sà, il talentuoso pilota romano non si sottrae alla sfida e quando sente la preda vicina cerca sempre di addentarla.
A metà gara si ritrova secondo, con Prosperi e Legnaro. Lotta fino all'ultimo sangue. Alla fine, deve però far passare gli avversari per un inspiegabile crollo delle sue Michelin, che lo spediscono addirittura in 12° posizione.
Gara di cuore per il buon Santini che risponde sempre presente quando il VDA chiama.

Perciò doppietta VDA in terra italiana, complimenti ai nostri e agli organizzatori. Prossimo appuntamento a Spa!

LE PAGELLE DEL TM

Muzii - voto 7+ - Faticatore-doc, il “Crapa pelada” siciliano si è messo al petto la stella per la vittoria a Misano: terrificante recupero al terzo stint; e la prima sosta al limite gli regalano un giorno di meritatissima gloria. Fuoriclasse di umiltà. NEI SECOLI FEDELE.

Zanella - voto 7 - Nel giorno in cui Muzii volteggia a Misano toccato dalla grazia trasformando in oro tutto quel che tocca, la lieta novella per il VDA è la ritrovata vena del pilota di Trento. Lunatico, bizzoso ma tremendamente talentuoso, che regala solo perle risparmiando al popolo errorini e dimenticanze. Fosse sempre questo, il VDA avrebbe un grimaldello letale in più. CUORE DURO

Santini - voto 6,5 - Dicono che nel parco chiuso abbia rischiato la caccia all'uomo con Legnaro e Prosperi all'inseguimento del suo scalpo. La battaglia andata in scena a Misano è quella di tre fabbri che si menano con i loro attrezzi da lavoro. Ma Santini è di quelli che "barcolla ma non molla". BALUARDO

Categoria: [VDA]  [GTR2]  [LISGO]  [GTRITALIA]  [ONLINE RACING] 


Campionati
Partners
Rss feed Rss Events