Non hai un account? Registrati
Simulatori
CHAMP GTR-ITALIA 2009/2010. PRESENTAZIONE PILOTI VDA.
Scritto il 13/11/2009 da O55oDuR0 alle 10:21



Finalmente è giunta l’ora di svelare il campionato GTR-Italia, giunto alla 5° edizione, e i piloti VDA che ne prenderanno parte!!! Non nascondiamo la trepidazione di vedere all’opera i nostri piloti, tutti di altissimo livello. Il VDA, giunto alla sua terza partecipazione, ha tutte le carte in regola per puntare ai gradini più alti, con l’obbiettivo di migliorare la già ottima stagione passata che ha visto “Il Cannibale” Amorosi e Gavino “Sardo Volante” battagliare per la vittoria finale sino all’ultima gara. Cominciamo con la presentazione del champ.


PRESENTAZIONE


Il campionato è organizzato da GtrItalia-champ.it con la collaborazione di Slipangle.it. e si svolgerà dal 10/11/2009 al 06/05/2010.
Il simulatore utilizzato è GTR2 dei SimBin + N.A.P 1.4 con grip originale + N.A.W.2.01
Le gare avranno una durata espressa in tempo (circa 120 minuti per i campionati Endurance e 35 + 35
minuti per il campionato SuperSprint) con strategia libera.
Tutte le gare saranno disputate on-line: il martedì Gara 1 e Gara 2 SuperSprint GT3, il mercoledì la gara
Endurance GT2, il giovedì la gara Endurance GT1.
Le gare avranno cadenza bisettimanale secondo il seguente calendario:



VETTURE DISPONIBILI



MODALITA’ QUALIFICHE

Le qualifiche si svolgeranno on-line:

Martedì – SuperSprint GT3
Mercoledì – Endurance GT2
Giovedì – Endurance GT1

Si svolgeranno in un unica batteria di 20’ che avrà inizio alle ore 21:20. Un pilota potrà effettuare giri cronometrati illimitati fino al termine dei 20 minuti di qualifica. E’ consentito effettuare più uscite durante la sessione di qualifica.
Dalle ore 20.45 alle ore 21.20 = ingresso piloti, pratica.
Dalle ore 21.20 alle ore 21.40 = qualifiche ufficiali

MODALITA’ GARE

- Le gare si svolgeranno in un'unica sessione da “24” piloti che verrà determinata dalle qualifiche.
Il giorno di gara sarà:

Martedì – SupeSprint GT3
Mercoledì – Endurance GT2
Giovedì – Endurance GT1

Modalità di gara
- Le Gare si svolgeranno sulla distanza espressa in tempo , 120 minuti per Endurance GT1 e GT2, 35+35 minuti (gara1+gara2) per SuperSprint GT3. La griglia di partenza di gara 2 della gara SuperSprint sarà determinata dall'ordine di arrivo di gara 1, con le prime 8 posizioni invertite. La strategia di gara sarà libera, non vi sono limiti di chilometraggio.
- Partenza Lanciata dietro alla SC guidata da un membro della DG in Endurance GT1 e GT2, da fermo in SuperSprint GT3.
È vietato sorpassare prima della linea del traguardo
- Il consumo carburante e l'usura gomme saranno impostati su NORMALE
- I danni al 100%.
- Il vincitore sarà chi avrà effettuato il numero maggiore di giri e nel minor tempo.

PUNTEGGI


– Riceveranno punti solo i piloti che avranno concluso la gara (ovvero ne hanno percorso almeno il 70%)
I punteggi sotto elencati verranno attribuiti per le gare Endurance GT1 e GT2 e per ogni manche SuperSprint GT3:



ZAVORRE

.E’ previsto l’uso delle Zavorre in base all’ordine di arrivo di ogni gara.
GT1 - Il massimo della zavorra che un pilota potrà accumulare sarà pari a kg 70.
1° classificato -> +35kg
2° classificato -> +20kg
3° classificato -> +10kg
Alle macchine zavorrate, il peso verrà tolto come segue:
4° classificato -> 0 kg (il peso rimane invariato, non si aggiunge e non si toglie)
5° classificato -> -10kg
6° classificato -> -20kg
7° classificato -> -35kg
GT2 - Il massimo della zavorra che un pilota potrà accumulare sarà pari a kg 40
1° classificato -> +20kg
2° classificato -> +10kg
3° classificato -> +05kg
Alle macchine zavorrate, il peso verrà tolto come segue:
4° classificato -> 0 kg (il peso rimane invariato, non si aggiunge e non si toglie)
5° classificato -> -05kg
6° classificato -> -10kg
7° classificato -> -20kg

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Eccoci a presentare gli eroi che scenderanno in pista a difendere i colori del VDA !!!


-- Andrea “Il Cannibale” Amorosi--
-- Classe GT1, Saleen S7R --





Andrea ha 25 anni, nasce ad Agrigento, si iscrive in VDA 1 anno e mezzo fa ed è un pilota affermato del Pro Team. Il carattere di Andrea in una parola: iperattività. Ha tanti hobby, è un grandissimo appassionato di pesca subacquea (con il mare che si ritrova!!!) e nel tempo libero si dedica alla progettazione e costruzione di fucili da sub. Naturalmente è anche appassionato del mondo Racing, ha avuto un trascorso in gare Karting e segue con passione il mondo delle corse. Il “Cannibale”, questo è il suo nick. Con naturalezza disarmante Andrea si “limita” a mettere tutti in fila, costringendo i suoi rivali ad assaporare i gas di scarico di qualsiasi auto lui prenda in mano. Sin dal giorno della sua prima gara in VDA ha destato l’interesse di tutti per le prestazioni da panico, sul giro secco e soprattutto in gara; lo vedrete in partenza e quando vi doppierà togliendovi la vernice dalla fiancata. Ma forse il suo più grande punto di forza è la capacità di portare al limite la vettura dopo pochi giri, per non parlare della sua estrema correttezza in pista. Una chicca: prima di approdare in VDA, fra una gara in lobby e l’altra Andrea debutta con gli IRT, ma quando il nostro admin si accorge del suo “manico” lo blinda. E così partecipa al campionato GTR Italia 2008/2009 da debuttante e arriva a giocarsi la vittoria proprio all’ultima gara, vincendone 4. Dimostra tutta la sua bravura stravincendo diverse gare, anche in difficoltà, che gli valgono la nomea di “Cannibale”. Nonostante sia un pilota completo ci sono alcuni aspetti che devono essere affinati, come il setup e la strategia di gara. Considerando che si tratta di un pilota che ha partecipato al primo champ online soltanto l’anno scorso, l’esperienza che accumulerà non potrà che renderlo ancora più forte.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

-- Daniele “Lelè” Scarpa --
-- Classe GT1, Saleen S7R --




Daniele ha 29 anni, nasce a Mestre e come tanti coltiva la passione dei motori. Si iscrive in VDA in Agosto 2008; prima del VDA gira in lobby con i tedeschi (Pilsbierbude) e partecipa a gare di Formula 1. Non a caso Daniele vince, anzi stravince, il minichamp estivo organizzato proprio dal VDA con la mod Formula 1 2009. Dimostra di essere una spanna sopra gli altri, ha un’ottima capacità di controllo e costanza in gara, ma soprattutto è veloce sul giro secco e mette in campo un’aggressività che porta molto spesso all’errore di chi gli sta davanti. Inoltre è un ragazzo che dimostra serietà e impegno, lo staff VDA gli propone di affiancare “Il Cannibale” Amorosi alla guida della Saleen nella classe regina del GTR Italia ormai alle porte. Nonostante Daniele sia già un pilota piuttosto completo, alcuni aspetti come il setup, l’analisi dati (Motec) e i consumi devono essere affinati; il campionato endurance è un banco di prova eccezionale che saprà regalargli l’esperienza che gli manca. Inoltre il compagno di squadra Amorosi saprà aiutarlo ad esprimere le sue già ottime qualità. Infine Daniele è un attivo frequentatore del forum e TS, è un ragazzo di compagnia e dimostra una grande propensione ad aiutare gli altri.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

-- Matteo “Il Freddo” Terzani --
-- Classe GT2, Porsche 997 RSR --




Matteo è uno dei piloti VDA con l’esperienza maggiore, è di Roma ed è un grande amico di Mearini con il quale condivide la passione del modellismo auto RC. Da 1 anno a questa parte si è lanciato nell’impresa di restaurare e far rivivere una vecchia Cinquecento; i primi risultati, documentati sul nostro forum, sono strabilianti. Matteo, oltre a essere un pilota del VDA Pro Team, è da più di 1 anno un componente dello staff. Dal giorno della sua prima gara in GTR Italia stagione 2007/2008, quando esordisce subentrando a Meazza insieme al compagno di squadra Iozzia in classe GT2, Matteo costruisce, mattone dopo mattone, il muro della sua consistenza. E’ formidabile in gara, riesce sempre a emergere e a portarsi fra i primi. La sua crescita è stata veloce e costante, e coglie i primi podi già nel corso della prima stagione. In quella successiva, la 2008/2009, Matteo è stabilmente a podio (quattro 3° posti, un 2° posto) o molto vicino; soltanto qualche sporadico episodio sfortunato lo allontana dalla zona punti. Le prestazioni sul giro secco sono ottime ma ancora non da vertice. Riesce a raggiungere il limite dell’auto con relativa facilità, conosce molto bene il setup e riesce sempre a ritagliarselo su misura. Vedremo se quest’anno riuscirà nella difficile impresa di migliorarsi ancora; noi siamo sicuri che l’impegno e la dedizione saranno totali.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

-- Massimo “2m86” Martina --
-- Classe GT2, Porsche 997 RSR --




Massimo ha 23 anni e nasce a Spilimbergo in provincia di Pordenone e da qualche mese è entrato a far parte del VDA Pro Team. E’ un grande appassionato di Aeromodellismo e naturalmente di competizioni automobilistiche. Il VDA è il suo primo team, e vi approda 1 anno fa. La sua grande classe e competitività emergono nel corso dei numerosi fun organizzati. Con le Formula 1 del ’79 è un mostro, riesce facilmente a portarle al limite, vince le gare con distacchi siderali senza commettere errori o sbavature. Massimo si conferma nella 24h del Nordschleife organizzata dai cugini francesi prima dell’estate; insieme a piloti di fama internazionale lui è lì, nelle prime posizioni e si sobbarca due sessioni da 3 ore. Le grandi doti velocistiche dimostrate sul campo, unite alla serietà e impegno profuse, gli valgono la fiducia del VDA; Massimo ha tutte le carte in regola per debuttare nel palcoscenico del GTR Italia nella classe GT2. Certamente non ha dalla sua l’esperienza ma siamo certi che la sua mentalità e il grande impegno che ha sempre dimostrato saranno determinati per la sua crescita; inoltre saprà trarre utili consigli dal suo compagno di squadra Terzani, giunto alla terza partecipazione consecutiva al GTR Italia.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

-- Gavino “Il Sardo Volante” Pintus --
-- Classe GT3, Gillet Vertigo --




Gavino è un pilota del VDA Pro Team e nello stesso tempo un componente dello staff; si iscrive a Luglio 2008 e in breve tempo diventa uno dei punti di riferimento della comunità. E’ un grande appassionato di competizioni automobilistiche, soprattutto di Formula 1; il suo faro è il mai troppo compianto Ayrton Senna. Inoltre è prossimo alla laurea in Ingegneria Informatica. Il VDA è il suo primo team, le sue prime gare sono in lobby insieme a Pippo e Matteo (Santini) con i quali stringe una forte amicizia; nasce il team più affiatato del VDA durante lo scorso campionato GTR Italia classe GT3 al quale partecipa da debuttante. E qui esplode la classe cristallina di Gavino, le pole sono quasi tutte sue, i suoi avversari, da sorpresa del campionato cominciano a temerlo gara dopo gara, perché il “Sardo Volante” non è abituato a compromessi, la vittoria è il suo obbiettivo e la cerca sempre,anche nelle condizioni più difficili. Nove vittorie, tre 3° posti, due 2° posti, possono bastare?? Purtroppo no, perde il campionato proprio all’ultima gara per una manciata di punti e solo grazie all’unica disconnessione di cui è stato vittima; ma le sue rimonte inimmaginabili, soprattutto considerando i soli 35 minuti a disposizione nelle gare Super Sprint, rimarranno impresse nella nostra memoria. Il “Sardo Volante” non si “limita” a essere il più veloce in pista, in breve tempo diventa un grande conoscitore del setup e dell’analisi dati (Motec). Come se tutto questo non fosse abbastanza, Gavino è sempre disposto ad aiutare gli altri, sul forum, in TS, in pista e per finire è entrato a far parte del team che sviluppa e testa le vetture del GTR Italia insieme a mostri sacri come Otto Legnaro. Difficile trovare un punto debole, vorremmo vederlo prendere parte alle gare Endurance dove la gestione dei consumi e la strategia rivestono un peso diverso. Ma siamo sicuri che saprà imporsi nello stesso modo. Per ora pensiamo a gustarci le sue prossime imprese nel campionato GTR Italia alle porte, sempre in classe GT3 a bordo delle Vertigo insieme all’amico Santini; saprà riprendersi quello che la sfortuna gli ha tolto l’anno scorso??

---------------------------------------------------------------------------------------------------

-- Matteo “Manzilli” Santini --
-- Classe GT3, Gillet Vertigo --




Matteo, pilota del VDA Pro Team, ha 26 anni, è nato e vive a Roma. E’ un grande appassionato di Sport in generale: non perde occasione per dimostrare a tutti il suo grande tifo per la Lazio e ama tutto quello che ruota intorno ai motori. Si iscrive in VDA in Luglio 2008, dopo essersi fatto le ossa sui server tedeschi insieme a Pippo e Gavino partecipa al campionato GTR Italia classe Super Sprint 2008/2009, dove mette in mostra le sue ottime doti velocistiche; purtroppo non riesce a esprimersi al meglio a causa di un PC molte volte in difficoltà e avaro di frames. Nonostante ciò riesce a cogliere un favoloso 2° posto a Barcellona, alle spalle del compagno di squadra Gavino; dimostra di essere veloce sul giro secco ma ci si aspetta un miglioramento nella consistenza in gara o semplicemente che cambi qualche componente del PC. Sempre nel 2008/2009 partecipa al champ IERL con buoni risultati, cogliendo un 3° posto al Nurburgring. Matteo è semplicemente fantastico per quanto riguarda la compagnia in TS, goliardico e sempre pronto a scatenare l’ilarità di tutti con le sue favolose imitazioni (il “Manzilli” ormai è un must). Dopo le partecipazioni ai tornei SimLeague e UK con il P&G il nostro si è lanciato nell’avventura da TM dei Team VDA iscritti al competitivo e impegnativo champ P&G organizzato dal ROTW. Inoltre conferma la sua presenza per il secondo anno consecutivo al GTR Italia classe Super Sprint. Le sue caratteristiche salienti sono sicuramente la tenacia e la prestazione sul giro secco, mentre dovrebbe lavorare nel limitare l’impulsività durante le fasi di gara più concitate. Quest’anno tanto lavoro lo aspetta, sicuramente il nostro “Manzilli” saprà comportarsi benissimo!!!



Campionati
Partners
Rss feed Rss Events