Non hai un account? Registrati
Simulatori
Donington, 12 Novembre 2009, 3a Gara ROTW. Resoconto.
Scritto il 16/11/2009 da O55oDuR0 alle 10:59



Amici del VDA, 3° gara indimenticabile del champ ROTW, i nostri eroi conquistano l’asfalto inglese di Donington con una magnifica vittoria del fortissimo pilota Isacchini sul server A!!! Bravissimo Lale!!!! E come se non bastasse arriva anche il primo posto nella classifica piloti. E andiamo!!!
Tutta la truppa VDA si è comportata egregiamente, riscattando qualche sfortunato episodio che ha condizionato il reale valori dei nostri piloti nelle prime gare.
Il VDA Orange si qualifica per la terza volta nel server più competitivo, purtroppo il VDA Black non ci riesce per una manciata di millesimi. Ma andiamo con ordine.

Cominciamo proprio da Isacchini a bordo della sua Alpine. In qualifica si “accontenta” di partire in 3° piazza dietro ai “mostri” Gilli e Porreca; in gara riesce a sfilare quest’ultimo proprio nelle battute iniziali. Il nostro si attacca agli scarichi di Gilli, concentrato a non sbagliare e a trovare il momento giusto per passarlo; ci riesce con una mossa studiata, perfetta. A poco a poco Isacchini riesce a guadagnare decimi preziosi sul pilota oN3B, che diventano secondi quando lo stesso Gilli è costretto al ritiro causa freeze. Il pilota PnD Porreca non sembra poterlo impensierire e accumula un ritardo di quasi 30 secondi al termine della gara. Prima vittoria del VDA nel champ ROTW!! Grazie Alessà, una gara perfetta, senza sbavature e primo posto nella classifica piloti al termine della prima fase di gare e soprattutto esultanza e imitazioni in TS in dialetto Veneto per tutti!!

Notizia da prima pagina per Santini: la sfiga ha girato alla larga. Con la sua Alfa GTA fa segnare l’8° tempo a pochi decimi dal suo best, davanti a lui solo “mostri”. Mossa azzardata quella di montare le gomme morbide per la gara, che gli consentono di essere tanto aggressivo nella prima parte di gara quanto arrendevole nel finale. Partenza eccezionale, si porta in 6° piazza dietro ai fortissimi Biagi (oN3W)e Lusso (BBRT); proprio con Biagi il nostro intraprende i primi duelli con sorpassi, controsorpassi e incroci di traiettoria sulla stretta pista inglese. Panico puro!!! Nel frattempo il “mostro” Legnaro raggiunge Santini e lo passa con relativa facilità grazie a un lungo del nostro. Peccato. Purtroppo le gomme morbide cominciano a cedere il passo, i vari Lusso e Biagi guadagnano secondi ogni giro, e il nostro deve guardarsi le spalle da un mai domo Paoli, pilota BBRT, che riesce a passare Santini dopo una sua strenua difesa e un piccolo errore di guida; purtroppo ne approfitta anche Boga. Santini si trova così ad amministrare l'8° posizione; gara non perfetta ma sicuramente divertente come non se ne vedevano da tempo!!

Gara d’altri tempi per Mattioli, purtroppo relegato nel server B con la Bradipo-Cortina. Qualifiche eccellenti, in 8° piazza ma primo fra le ambulanze e anche a qualche Alfa e Alpine. Partenza di gara ottima, viene sfilato da qualche Alpine più veloce ma riesce anche a passare qualche Alfa. Purtroppo ha la peggio durante una bagarre a 3, esce in erba e riparte dal fondo dopo aver fatto sfilare tutti. Niente paura, Pippo si ricorda di guidare un’ambulanza, accende la sirena e si destreggia egregiamente nel traffico londinese di Donington recuperando posizioni su posizioni, grazie a qualche errore altrui ma soprattutto a sorpassi da panico. Memorabili gli ultimi duelli con le Cortina di Giovannetti dei TJMC, che passa senza particolari patemi, e Balboni del RTWO che si rivela essere un osso più duro. Percorrono affiancati diversi giri, adrenalina che scorre copiosa, gomme alla frusta che urlano di dolore ma il nostro riesce ad avere la meglio e a concludere in 7° piazza, primo fra i Cortinari. Bravissimo Pippo, che carattere!!!!

Ottima gara per Ferroni nel server B, coglie un 3° posto strameritato, finalmente un risultato degno delle sue capacità!! Qualifiche da incorniciare, 2 decimi meglio del suo best dietro a Bonani (TJMC) e Dall’ospedale (T7RT). Partenza che lasciava presagire uno spunto migliore della sua Alfa GTA rispetto alle Alpine che lo precedevano; invece i due riescono a tenere le prime posizioni con uno spunto davvero formidabile. Gara di costanza per Ferroni in 3° posizione, riesce a mantenere alta la concentrazione nonostante una gara priva di sorpassi e duelli se non qualche sorpasso di ordinaria amministrazione causa doppiati. Bravissimo Ale, podio strameritato!!!

Ottima gara anche per Bonni, gara che arricchisce la sua esperienza facendo registrare ottimi miglioramenti. Riesce a portare a casa la 4° posizione dietro al compagno Ferroni, riuscendo a consolidare il bottino piuttosto consistente del team VDA Black.

Come anticipato, la classifica piloti viene stravolta con il primo posto del fortissimo Isacchini a 118 punti, mette in fila piloti del calibro di Porreca (PnDR) a 112 e Nania (oN3W) a 108. Gli altri piloti VDA seguono in 12 posizione con Mattioli a 53, Santini in 16° a 48, Bonni in 20° a 41, Ferroni in 23° a 38 e Paduano in 36° a 16.



La classifica team vede il dominio dei RoN3 White a 258 punti. L’ottimo VDA Orange è in 3° posizione a 182, staccato di 46 lunghezze dal T7OR in 2°, mentre il VDA Black in 8° a 132 a soli 50 punti dalla zona podio.



Ragazzi, per la gara di Donington è tutto, ci risentiamo per l’evento con le Abarth sulla pista di Vayline!!!!

FORZA VDA!!!!



Campionati
Partners
Rss feed Rss Events