Non hai un account? Registrati
Simulatori
Sebring, 25 Gennaio 2010 8a Gara Lisgo Gruppo B/C. Resoconto
Scritto il 28/01/2010 da O55oDuR0 alle 18:43



Con la gara di Sebring si è chiusa la 2° Fase del campionato GT2 Lisgo in terra americana e sono stati decretati i passaggi di categoria da un Gruppo all’altro. Bravissimi Giudici e Iozzia, riescono a guadagnare l’accesso al Gruppo B il primo e al Gruppo A il secondo. Sfortunato il rientro di Tebaldini e Suraci, entrambi costretti al ritiro anticipato per noie tecniche. Maestosa gara di Muzii per strategia e ritmo, tradito purtroppo da un calcolo sbagliato nel secondo rifornimento di benzina ma grazie soprattutto a un Dalcò trasformatosi in un missile terra-aria, davvero difficile riuscire a stargli dietro.

Le condizioni meteo hanno condizionato tutto il week-end di gara, a partire dalle due sessioni di qualifica flagellate da scrosci di pioggia.
In Gruppo B la prima sessione di qualifica sono state dominate da Dalcò, grazie anche ai primi minuti durante i quali la pista era ancora asiutta. In qualifica 2 Muzii è stato vicinissimo al colpaccio se non fosse che proprio all’ultima curva la sessione termina quando il nostro si trovava a più di mezzo secondo sotto il tempo di Dalcò. Ad ogni modo il nostro guadagna la seconda piazza chiudendo in 2:05:800. Iozzia non va oltre il 9° posto in qualifica 1 per poi migliorare il suo tempo in qualifica 2 ottendendo la 5° posizione con un tempo di 2:07:303.



In Gruppo C i piloti VDA non riescono a imporsi sull’asfalto bagnato e devono accontentarsi della 9° posizione di Tebaldini (2:16:327), 10° di Giudici (2:18:123) e 12° di Suraci (2:20:700). Anche qui i piloti scesi all’inizio della sessione sono riusciti a sfruttare le condizioni migliori di pista.



La gara che chiude la fase Americana è la classica 2 ore endurance, le previsioni di meteo variabili sono state pienamente rispettate. Muzii riesce a contenere al minimo il distacco dal leader Dalcò davvero competitivo ma soltanto nella prima fase; la sua strategia ambiziosa prevedeva un solo cambio gomme, ma quando inizia a piovere il nostro perde progressivamente il contatto dal leader, nonostante il passo più che buono. Purtroppo nella fase finale un calcolo sbagliato della benzina necessaria a terminare la gara lo costringe a rientrare quando mancavano un paio di giri; chiude in 4° posizione con il rammarico di aver potuto mantenere la 2° posizione senza grosse preoccupazioni.
Gara soltanto discreta per Iozzia a causa di un setup non proprio ottimale volto a dare il meglio su pista bagnata. In pochi giri si porta in 3° posizione dopo un bel duello con Ravicini, ma le gomme morbide scelte in vista della pioggia si consumano in fretta sull’asfalto asciutto. Purtroppo la pioggia si fa vedere soltanto a partire dal secondo stint, il nostro si trova costretto a cambiare le gomme morbide in fiamme e consumate e la strategia viene stravolta. Al rientro dal primo pit-stop la pioggia comincia a fare la sua comparsa, le gomme medie scelte da Iozzia non riescono a dare il grip sufficiente e il ritmo di gara è alto. Il nostro decide di proseguire per ¾ di gara senza cambiarle; nel valzer delle soste perde un paio di posizioni ai danni dei piloti che riescono a farne soltanto due. Termina la gara in 5° posizione dopo aver duellato all’ultimo giro con Canali, in gran rimonta e molto più veloce di Iozzia che girava ormai sui cerchioni. Finale al fotofinish e 30 millesimi di distacco, consentono al nostro di mantenere la 5° posizione finale e di guadagnare la 2° in classifica piloti centrando l’obiettivo promozione in Gruppo A.



Gara di gran carattere di Giudici, riesce a centrare la promozione in Gruppo B!!! Nonostante la partenza nelle retrovie e un’escursione fuori pista per evitare il contatto con Sorgato, lo “Svizzero” del VDA, pur rientrando in ultima posizione, riesce a recuperarne parecchie nel corso del primo stint. Dopo la prima sosta ai box con cambio gomme, il nostro si vede sfilare da 6 auto; il suo ritmo è davvero sostenuto soprattutto durante le fasi più difficili con pista bagnata. Nel secondo stint la scelta fortunata di cambiare soltanto le posteriori aiuta nella rimonta che culmina quando Giudici raggiunge la 2° posizione. Bellissimo il duello con Bonazzi proprio nelle battute finali, ma purtroppo il calcolo sbagliato del quantitativo di benzina caricato a bordo nel secondo pit, lo costringe a uno splash finale. Poco male, il nostro chiude in 4° posizione una gara avvincente, con il coltello fra i denti centrando ampiamente la promozione!!! Nonostante i tanti episodi sfortunati che hanno costellato il suo campionato, la sua caparbietà è stata finalmente premiata!! Bravo Maurissssio!!!!!
Gara sfortunata per Tebaldini e Suraci, il primo deve arrendersi per problemi tecnici quando si stava fermando al secondo rifornimento ed era ampiamente al comando con quasi 2 minuti di vantaggio sul secondo, il secondo per disconnessione soltanto al 7° giro di gara. Peccato per entrambi, speriamo possano rifarsi in Fase 3.



Al termine di Fase 2 la classifica piloti del Gruppo B vede Iozzia in 2° posizione a 125 punti, con 13 punti di ritardo dal leader Porreca e 8 su Frontini in 3°; Muzii si porta in 15° a 60 pronto a ripartire in Fase 3 e puntare alla promozione in A.
In Gruppo B Giudici chiude in 4° con 14 punti di margine su Bortolotti in 5° e a 8 di ritardo su Trevisson in 3°. Più attardato Suraci in 17° a 38.





In classifica team del gruppo B il VDA Lisgo Team 1 balza in 3° posizione scavalcando il team Sajan, 185 punti contro 165. I leader del Cairoli Racing Team 3 guidano a 246. In Gruppo C il VDA Lisgo Team 2 consolida la 4° posizione a 147 punti, con 50 lunghezze di margine sul Grand Parents Team in 5° a 97 punti. Guidano i Belluno Racing Team a 217.





Il campionato Lisgo si prende una lunga pausa, per tutto il mese di Febbraio le auto rimarranno ferme ai box e verranno testate le nuove vetture che lo staff metterà a disposizione, la Ford GT40 e la Panoz.Infine verranno ulteriormente sviluppate quelle esistenti per rendere il campionato ancora più equilibrato.

Per la gara di Sebring è tutto, appuntamento a Marzo per la 3° e ultima Fase, la Eastern Season, che debutterà sul circuito del Sakhir!!!!



Campionati
Partners
Rss feed Rss Events