Non hai un account? Registrati
Re: Prime impressioni
di Dottorfoggy
Re: Bmw M1 @ Sonoma
di Ayrton4_94
Simulatori
24h @ Road America by GTWEB
Scritto il 18/10/2010 da ayrton4_94 alle 02:01



Il famosissimo portale francese GTWEB, ha organizzato anche quest'anno la sua 24h che inaugura la stagione 2010/2011.

Il circuito scelto è Road America. Pista con curve cieche, sali-scendi e diversi punti di sorpasso. Una garanzia di spettacolo.

Le auto sono divise in tre classi: LMP1,LMP2,GT1.

A noi è toccata l'audi r15, un'ottima macchina che garantisce prestazioni, longevità sui pneumatici unita però ad una difficoltà nello scaricare a terra la poderosa coppia del motore Audi.
La skin è stata una vera opera d'arte. L'artefice di questo splendore è il nostro Fabrizio Suraci




La squadra VDA è la seguente
- Riccardo Gengotti
- Andrea Ricci
- Riccardo Piccinini
- Massimo Bonni
- Donato Palermo
- Nicola Muzii
- Daniele Scarpa
- Francesco Alfiniti

Un mix di esperienza, caparbietà unita ad un pizzico di follia.

Nelle qualifiche ci classifichiamo 12simi. Due turni molto sofferti dove le distanze sono molto ridotte. Nonostante il posto in griglia non sia dei migliori, i nostri piloti non si preoccupano. Hanno tutti preparato per bene la gara e quindi la fiducia non manca all'interno del team.

Nel primo turno abbiamo Daniele Scarpa. Pilota veloce e ormai di una affidabilità indiscussa. Dopo tre ore col coltello tra i denti coglie uno splendido terzo posto.
Ecco le sue parole al termine del suo turno
il ritmo era discreto 49 con qualche 48 ma la vera lotta non era contro il cronometro e le gomme ( medie ) dopo 10 giri perdevano gia' molta aderenza. tutto sommato partendo 14 avro' fatto 5 sorpassi un paio di disgrazie altrui e alrti 4 passati ai box finisco 3. Molto contento

Il testimone viene raccolto da Francesco Alfiniti. Il pilota(su suggerimento del TM) monta le intermedie ma la scelta si rivela sbagliata. Torna ai box per montare le slick ma l'assetto da bagnato unito alle slick gli regala un'auto difficilmente prevedibile. Sul più bello, l'auto in pieno rettilineo scarta a destra scaraventandolo sul muro. Gara finita.
Ecco un estratto dell'intervista al nuovo rampollo VDA
Purtroppo l'errore del meteo a pregiudicato il mio turno, in quel caso dovevo solo riusciur a portare l'R15 alla fine del turno cosa che non mi è riuscita, mi dispiace perchè lele aveva fatto un turno pazzesco e anche perchè con l'assetto d'asciutto sono sicuro che sarei riuscito a proteggere quel 3° posto,... mi scuso con tutti, sono sicuro che mi rifarò la prossima volta!

Il terzo turno è quello di Riccardo Piccinini. E' decisamente il turno più sfortunato. Senza neanche mettere in moto viene tamponato da un altro pilota. Gara finita prima di iniziare.
Al termine non siamo riusciti ad intervistare il pilota massese che infuriato si è rintanato nel motorhome VDA.

Al quarto turno è Donato Palermo a condurre l'Audi R15 targata VDA. Donato guida in maniera superba con un passo sostenuto e costante fino al termine delle tre ore. Riteniamo sia stato il turno più importante di tutti perché ha ridato fiducia e morale ai piloti VDA.
Al termine della sessione, un assonnato Donato rilascia questa intervista:
L'obiettivo primario,viste le passate gare di endurance,era di portare l'auto alla fine delle 3 ore.
Parto con una certa apprensione,la macchina scivola tantissimo,il setup preparato non dà i risultati sperati,non dà affatto sicurezza e guidare 3 ore con le uova sotto il sedere non è il massimo...
Cerco di trovare un ritmo soddisfacente sul 49,ma non è cosa,l'auto non vuol saperne di girare nel veloce e tiro su fino a stabilizzarmi sul 51'...
Qualche problema di troppo con i doppiati che non sanno mai dove mettersi,alcuni rallentano in centro curva,altri si mettono al centro pista,alcuni si tirano le staccate chiudendo le traiettorie....un circo,ma ne sono passato indenne o quasi.
Comunque alla fine concludo il mio turno con i freni e il sistema nervoso alla frutta ma con tanta soddisfazione.


A questo punto è la volta di Andrea Ricci. Anche lui opta per una guida pulita, efficace e senza fronzoli. Sul più bello il dispositivo TS montato a bordo della sua R15 lo tradisce ed è costretto al ritiro.
Un dispiaciutissimo Andrea rilascia questa intervista:
Avvilimento puro..ancora una volta,non per problemi miei,ho dovuto abbandonare questo fantastico genere di corse! mi piacciono tanto le endurance perchè non sono molto veloce però sono costante e riesco a rimanere lucido sia nei duelli che nella durata!

Al turno successivo è il momento di Nicola Muzii. Il pilota ostenta sicurezza prima del via. Sà delle capacità proprie e del mezzo, ed infatti le traduce in uno stint velocissimo nonché regolare, restituendo ossigeno alla classifica VDA.
Ecco le sue parole al termine delle 3 ore:
Chiudo secondo con un giro in meno rispetto al primo una mp1 lola di un team francese non ricordo chi, ma va bene uguale, questi prototipi sono veramente tosti ed il minimo errore ti costa caro.
Peccato eravamo partiti bene con Daniele ma un po' la sfortuna ed un po le incomprensioni in partenza con riccardo ci hanno relegato troppo indietro


Al cambio pilota è Riccardo Gengotti che sale a bordo dell'audi R15. Pilota di elevato spessore Riccardo si dimostra per quello che è. Conduce l'auto fino alla bandiera a scacchi con classe e velocità garantendo ulteriori giri utili per la classifica VDA.
Ecco le sue parole al termine dello stint
La mia è stata una gara regolare cercando di non strafare , avevo messo un pò di ala in più pensando alla pioggia che doveva arrivare e che non è arrivata, ho perso un pò di tempo all'ultimo pit per sostituire i freni , anche li pensando alla pioggia li ho tenuti troppo chiusi, rispetto al primo mi mancava la velocità sul dritto, ma se fosse venuto a piovere sarebbe stata dura per lui, ma visto che era uno del team organizzatore sapeva bene che non avrebbe piovuto. cmq mi sono divertito e ho completato le 3 ore...

L'ultimo a salire a bordo dell'audi R15 VDA è Massimo Bonni. Nonostante l'irruenza che lo contraddistingue, e la ruzza che gli scorre nelle vene, riesce a fare una gara determinata, veloce ed efficace aggiudicandosi la vittoria nella propria sessione.
Un raggiante Bonni rilascia la seguente intervista
si parte. la lmp1 mi è davanti ma vado subito al comando e da li comincia una rincorsa sfrenata a cercare di guadagnare alcune posizioni in classifica generale...pero piove piove piove....ma a me l'acqua mi da quella carica speciale!!! in tre ore neache un fuori pista..proprio niente ... e una marea di doppiacci!! tra gt1!! lmp2 e quella lmp1 che tirava i remi in barca vedendo l'acqua!! ma che era un telo rosso messo davanti a un toro!! che ho passato per 5 volte!!!
a fine gara recupero un paio di posizioni in classifica..e soddisfatto per tutto!! e che la sfiga a perso la ruzza!! e complimenti a tutti!! VDA POWER


Al termine delle 24h di gara il team VDA chiude 12simo, frenato da diversi episodi sfavorevoli. La determinazione è tanta e l'esperienza accumulata in questo evento servirà per gli eventi futuri

Finisce qui il racconto della 24h GTWEB.
Grazie a tutti i piloti impegnati.
Grazie a GTWEB, ormai portale affermato in tutta Europa nel mondo dell'online racing.

Categoria: [GTWEB]  [ 24 ore]  [ VDA]  [ Road America] 


Campionati
Partners
Rss feed Rss Events