Non hai un account? Registrati
Simulatori
ROTW - Zandvoort
Scritto il 04/04/2011 da ayrton4_94 alle 12:57



Secondo appuntamento stagionale in Olanda del ROTW P&G Tour, evidentemente la terra dei tulipani non porta tanto bene ai nostri colori, chi più chi meno sono stati tutti afflitti da qualche tipo di problema.
Apre le danze Isacchini che rimane vittima già in partenza di un problema tecnico del del sim che gli piazza un pilota davanti fermo in griglia, dopo essersi districato c’è appena il tempo di riportarsi sotto al gruppone ed ecco che un altro brutto scherzo di GTR2 causa una brutta carambola sul rettilineo d’arrivo dove insieme a lui ne fanno le spese altri 3 piloti, gara durata tre giri soltanto.
Santini riesce invece a raddrizzare una gara partita non troppo bene, la macchina non l’aiuta ma rimanendo ben concentrato si riporta su sfruttando qualche disavventura altrui, porta in fondo l’unica Pantera superstite chiudendo nono.
Parte 10° Peppe e nella stessa posizione conclude, nel mezzo però una buona dose di imprevisti, subito un contatto che lo relega nel fondo, poi mentre tenta di rimontare un primo freeze lo costringe a perdere ancora posizioni, più tardi ancora un problema tecnico lo obbliga a bordo pista per una decina di minuti facendosi doppiare una valanga di volte, nonostante lo sconforto termina la sua corsa in ultima posizione ma portando almeno dei punti preziosi al team.
Buonissima la prova di Mattioli che finalmente trova una pista in cui può dire la sua, dopo una partenza guardinga per evitare errori non fa nemmeno in tempo però a prendere il ritmo che viene tamponato e dall’erba riparte ultimissimo, a lui il merito di non demordere e inizia così una bellissima rimonta che lo fa scalare via via la classifica fino a portarsi ad una insperata 6° posizione finale, col rammarico che senza l’inconveniente delle prime fasi poteva essere benissimo ai piedi del podio.
Partenza ottima di Bonni che trova il varco giusto portandosi nei primissimi posti, ma purtroppo la gioia dura poco perché da li in avanti si troverà sempre a lottare con la macchina che perderà sempre più competitività a causa di qualche contatto di troppo, verso la fine le può più chiedere nulla e tirando i remi in barca conclude con un comunque buono settimo posto.
Dalle retrovie Nicola fa la sua gara senza acuti di nota ma grazie ad una buona strategia riesce comunque a terminare ottavo.

La classifica dei team vede sempre i VDAB tenere bene il secondo posto incalzati dai T7RT, più staccati i VDAO al 4° posto ma con ancora la concreta possibilità di centrare il podio finale

Categoria: [ROTW]  [GTR2]  [POWER AND GLORY]  [VDA] 


Campionati
Partners
Rss feed Rss Events